Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Cercando le anime perdute


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

"Rallegratevi meco, perché ho ritrovato la mia pecora ch'era perduta. Io vi dico che così vi sarà in cielo più allegrezza per un solo peccatore che si ravvede" (Luca 15:6, 7)

Il nostro Signore volle avvicinarsi ai peccatori, non perché ci fosse qualche affinità tra il Suo carattere e il loro, ma perché Egli desiderava riportarli dal paese lontano in cui avevano vagato. La pecora errante, del tutto ignara, bruca l'erba che le sta direttamente davanti, e continua a brucare fino a quando si allontana enormemente dal pastore e dal resto del gregge.

Questa è forse un'immagine della tua vita? Sei vissuto soltanto in vista della tua gratificazione personale, girovagando spensierato e inconsapevole dei pericoli che minacciavano di distruggerti? Allora ricorda, che malgrado tu non abbia cura di te stesso, la tua condizione suscita la più profonda sollecitudine nel cuore di Cristo. Probabilmente, non troverai mai la strada per giungere a Lui, ma Egli è sul tuo cammino, e non abbandonerà la tua ricerca fino a quando non ti raggiungerà proprio dove ti trovi, traendoti dalle rocce in cui sei caduto, o dalle spine in cui ti sei impigliato.

La moneta perduta porta l'immagine e la scritta del sovrano, la data in cui, venne coniata dalla zecca, ma è inutilizzata, annerita e forse rovinata, in mezzo alla polvere del luogo, oppure incastrata nella fessura del pavimento. Il suo proprietario spazza, fruga ed esplora ogni possibile angolo fino a quando riesce a trovarla. Quest'immagine si presta bene ad illustrare l'anima dell'uomo, che giace in mezzo alla povere del peccato pur essendo stata creata ad immagine di Dio. L'unica speranza per il peccatore è l'apprensione nel cuore di Dio, che rivolterà ogni pietra fino a trovarci. La casa della Vita è sottosopra, ovunque c'è agitazione e movimento, e tutto questo unicamente perché dobbiamo essere ritrovati.


Data: 09/07/2007
Visite: 1316
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (113).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
7040 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (73).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
8779 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (36).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
4791 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (92).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
4491 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2018 eVangelo. Tutti i diritti riservati