Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Cristiani pratici (Apocalisse 1:9-20)


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

La visione che si dispiega davanti agli occhi del "discepolo che Gesù amava", lo spaventa al punto da farlo svenire. Il Signore gli appare nella Sua potenza, non più come l'umile carpentiere di Nazareth ma come il Figliolo di Dio, risplendente della gloria che aveva presso il Padre.

Paolo stesso afferma: "se anche noi abbiamo conosciuto Cristo secondo la carne, ora però non lo conosciamo più così" (1) per Giovanni si tratta dunque di una visione del tutto inaspettata, che lo coglie di sorpresa. Questa esperienza, ha un immediato scopo pratico ed edificante. "Quel che tu vedi scrivilo in un libro e mandalo alle sette chiese" (v.l l ).

Tramite questi versetti, il Signore ci insegna la santità e la concretezza che devono sempre caratterizzare le nostre esperienze spirituali. Alle volte, dimenticando quanto grande e santo sia il nostro Signore, ci comportiamo con assoluta leggerezza. Dimentichiamo, a causa dell'eccessiva confidenza, che Egli è Colui che tiene le chiavi della morte e dell'Ades che egli è il Primo e l'Ultimo, l'Eterno, e da Lui dipende ogni cosa. È doveroso ricordare quanto sia importante temere il Signore.

Un altro aspetto non marginale di questo brano è l'insegnamento concernente la praticità dell'esperienza cristiana. Giovanni non ebbe questa visione come un favore personale, ma al fine di comunicare un messaggio ben preciso ai credenti di ogni tempo.

Ogni tanto si incontrano cristiani che pensano di dovere tenere per sé quanto il Signore ha loro donato, e vivere con Dio una sorta di comunione individualistica. Questo è sbagliato, poiché non siamo chiamati ad un'unione mistica con Gesù, bensì ad un rapporto equilibrato e sano, dal quale possiamo attingere per il nostro bene spirituale e per quello di quanti periscono nel peccato.

1) 2 Corinzi 5:16


Data: 19/10/2005
Visite: 2026
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (208).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
8432 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (169).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
12356 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (131).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
5825 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (188).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
5676 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2020 eVangelo. Tutti i diritti riservati