Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

COSI' COM'ERA


di aa.vv..
Trascritto da eVangelo

Marco 4:35-41

Le giornate di Gesù devono essere state particolarmente intense e faticose. Nel brano che consideriamo Egli si rivolge ai Suoi discepoli dicendo: "Passiamo all'altra riva", quasi a dire: " Il lavoro qui per il momento è terminato, ho bisogno di riposare". A questo invito i discepoli accolgono prontamente nella barca il Maestro "così com'era" (v. 36). Lo prendono così com'è, perché anche se è stanco, è Colui che offre riposo (1), anche quando è affamato, è "il Pane della Vita", anche se soffre la sete, grida: "Se alcuno ha sete, venga a me e beva"(2)

Beati quei discepoli che non si scandalizzarono di nessuna delle Sue limitazioni umane. Anche se la loro fede era debole, quando furono nella burrasca, seppero gridare a Lui (v. 38). Ed Insieme ad un dolce rimprovero, teso a stimolare la loro fede, ricevettero liberazione e vittoria. Certo, anche i Suoi discepoli qualche volta Lo avrebbero voluto diverso da "com'era". Ad e¬sempio quando Gesù apostrofò duramente quella folla di seguaci, molti dei quali Lo avrebbero abbandonato di lì a poco. Quella domanda: "Non ve ne volete andare anche voi?"(3) stava a significare che i dodici, decidendo di seguirlo, avrebbero dovuto accettarlo "così com'era".

In un'altra occasione, Pietro tentò di dissuaderLe dal perseguire il Suo piano di salvezza. La risposta di Gesù: "Vattene via da me, Satana" (4), ci fa comprendere che siamo noi a dover cambiare i nostri progetti, Gesù e il Suo piano vanno presi "così come sono". Col tempo gli apostoli impararono a non replicare ad Alcuna delle indicazioni di Gesù.

E noi, nella nostra vita, abbiamo accolto il Maestro "così com'è"? Quanti Lo proclamano Salvatore, Guaritore, Soluzione dei problemi, Pace; ma si ribellano alle Sue esigenze di santità, alla Sua assoluta Signoria!

Nella barca della nostra vita, teniamo Gesù "così com'è" o "ci serve" solo se c'è burrasca? Vogliamo che questa sìa la nostra preghiera di oggi: Gesù, ti accetto come Colui che può controllare le mie azioni, i miei pensieri e i miei sentimenti. Concedimi di giungere ad affermare assieme all'apostolo Paolo: "...non sono più io che vivo, ma è Cristo che vive in me" (5).

1) cfr. Matteo 11:28

2) Giovanni 6:48; 7:37

3) Giovanni 6:67

4) Matteo 16:23

5) Galati 2:20


Data: 08/06/2008
Visite: 1757
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (82).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
7263 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (43).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
9598 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (5).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
4914 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (62).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
4678 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2018 eVangelo. Tutti i diritti riservati