Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Al principio Dio....


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

"Nel principio Iddio creò i cieli e la terra" (Genesi 1:1)

"Nel principio era la Parola ...Ogni cosa è stata fatta per mezzo di lei" (Giovanni 1:1, 3)

Genesi significa principio. Qui possiamo individuare la fonte di molti fiumi che stanno ancora scorrendo nel mondo, alcuni cristallini, altri torbidi. Ci viene raccontata l'origine dei cieli e della terra; della razza umana; delle scienze e delle arti che hanno formato il tessuto della nostra civiltà. Ci viene raccontata la nascita del futuro popolo d'Israele e della divisione della famiglia umana nelle varie nazioni del mondo. Tutte queste cose non possono essere attribuite a Dio, poiché tutto quel che riguarda il peccato, il dolore e la sofferenza del mondo, dev'essere ricondotto al "nemico che ha fatto questo".

In ebraico la parola Dio è plurale, mentre il verbo corrispondente è coniugato al singolare. Questo rivela che Dio è Uno, ma il nome plurale sta ad indicare il mistero della Trinità. Durante la Sua vita terrena, il Signore chiese al Padre di essere glorificato con la gloria che Essi avevano prima che il mondo fosse.

Facciamo di Cristo il nostro principio: il principio del libro della nostra vita, del nostro cielo, con la sua preghiera e la meditazione; della nostra terra, con la sua attività pratica quotidiana; del nostro matrimonio e della nostra casa; dei nostri interessi e dei piaceri. Egli è la pietra portante, l'unica sulla quale l'intero edificio della vita può essere strutturato insieme nel modo corretto. Questa è la chiave dell'armonia, con la quale ogni altra cosa deve essere accordata. Questo è il circolo perfetto della felicità, nel quale si può trovare tutto ciò che di più bello, di più dolce e di più forte sia possibile immaginare.

Dio è un Creatore fedele. Ciò che Egli inizia, lo porta a termine. Egli non si affatica e non si stanca. Tu puoi esaurire il tuo amore più profondo, ma non potrai mai stancare Dio. Se non sei mai entrato nella vita divina, inizia a mettere Dio al posto giusto, riconoscendoLo come l'Alfa, il Primo. Se gridiamo: "Crea in me un cuor puro e rinnova dentro di me uno spirito ben saldo", Egli risponderà: "Ecco, Io faccio ogni cosa nuova". Ascolta la promessa divina: 1o son l'Alfa e l'Omega, il principio e la fine. A chi ha sete io darò gratuitamente della fonte dell'acqua della vita".


Data: 30/12/2007
Visite: 1652
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (39).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
6881 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (211).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
8329 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (174).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
4686 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (18).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
4345 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2018 eVangelo. Tutti i diritti riservati