Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Queti luoghi di riposo


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

"Il mio popolo abiterà in un soggiorno di pace, in dimore sicure, in quieti luoghi di riposo" (Isaia 32:18)

La concezione di Isaia relativa ai luoghi tranquilli a nostra disposizione, viene esposta nel v 2 di questo capitolo, come del resto nel famoso Salmo 23. È un mezzogiorno focoso. Il bagliore riflesso dalle rocce calcaree è quasi insopportabile. I raggi di sole colpiscono come lame di spada. Ogni creatura vivente è fuggita in cerca di riparo dal calore spietato, ad eccezione delle lucertole verdi che balzano avanti e indietro nella valle, dove le grandi rocce disegnano delle ombre scure. Ascolta la lieve armonia del ruscello argentato, mentre scorre placidamente tra i banchi di muschio e si frange contro i sassi che coprono il suo letto! Queste sono le verdi pasture e le acque chete!

Esse corrispondono ad una fase della nostra vita! I giorni felici dell'infanzia, quando a mala pena conoscevamo la tentazione e non avevamo sperimentato l'incessante fatica dei doveri della vita, forse rappresentano il riposo domenicale, con

la sua pausa benedetta dalle fervide attività, l'atmosfera calma e riposante della Casa di Dio, il silenzio quieto dell'adorazione e della meditazione. Forse un periodo di convalescenza dopo una lunga malattia, quando lentamente riacquistiamo la salute e le forze; oppure, ci fanno ricordare una vacanza, quando trascorriamo giorni felici al mare o in campagna, in mezzo alle Alpi o sui laghi. Per il nostro benessere fisico, mentale e spirituale abbiamo bisogno di giorni e settimane in cui la macchina della vita abbia il tempo di raffreddarsi, e l'acqua possa decantare i suoi sedimenti sabbiosi.

Ma se vogliamo avere accesso a questa abitazione rilassante, occorre rispettare certe condizioni. È necessario fare di Gesù il nostro Re e affidare lo scettro della nostra vita definitivamente nelle Sue mani. Dobbiamo nasconderci dietro l'ombra dell'Uomo di Nazaret crocifisso, che offre Sé stesso come luogo di rifugio dallo scirocco ardente e un riparo dalla tempesta tropicale (vv. 1, 2). Isaia afferma che questa tranquillità e fiducia sono fondate sulla giustizia e sull'integrità. Non sono il frutto di un capriccio o di una scelta arbitraria. "Dio è fedele e giusto da perdonare i nostri peccati", poiché nella Persona del Suo Figliolo tutte le condizioni sono state soddisfatte.


Data: 30/12/2007
Visite: 2491
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (90).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
9458 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (51).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
14141 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (139).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
6681 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (196).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
6573 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2022 eVangelo. Tutti i diritti riservati