Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

CRISTO: PROFETA, SACERDOTE E RE (Marco 8:27-30)


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

La domanda di Gesù: "Chi dice la gente che io sia?" rivolta ai discepoli non è mera curiosità; Egli conosce i segreti del cuore. In molte occasioni aveva letto i pensieri dei Farisei e degli Scribi perciò sapeva bene anche ciò che la gente pensava di Lui. Per i Giudei Gesù era solo un profeta. Un uomo che aveva fatto miracoli, sfamato folle, guarito paralitici, ciechi, zoppi... dunque un uomo potente. Anche oggi, pur non accettandoLo come l'Eterno Figlio di Dio, molti credono che Gesù sia stato un profeta potente in opere e in parole.

La seconda domanda di Gesù: "E voi chi dite ch'io sia?" riguardava i discepoli molto da vicino: ora, erano chiamati a dare la loro risposta. Pietro rispose per tutti: "Tu sei il CRISTO!".

Il nome "Cristo", in ebraico "Messia", significa semplicemente: "Unto". Gesù è l'Unto per eccellenza, infatti, in Lui s'adempie appieno il ministerio del Messia in quanto Profeta, Sacerdote e Re.

CRISTO: IL PROFETA

Gesù non è un profeta, ma il profeta. Egli è il profeta che Dio annuncia a Mosè: "lo susciterò loro un profeta come te... e porrò le mie parole nella sua bocca" (1). Come il profeta annunciava i messaggi di Dio, così Cristo è venuto per proclamare il messaggio per eccellenza: l'annuncio dell'Evangelo, la salvezza come proposta dell'amore di Dio.

CRISTO: IL SACERDOTE

Se il Sommo Sacerdote offriva olocausti per i peccati del popolo, Gesù ci conduce ora alla presenza di Dio, ed è Egli stesso olocausto per l'espiazione del peccato dell'umanità. La morte di Cristo, sostituisce "una volta e sempre" i sacrifici dei Leviti. Ora Gesù è "I'Agnello di Dio che toglie il peccato del mondo". E noi, indegni peccatori possiamo così presentarci a Dio, per i meriti di Cristo e gridare: "Abba, Padre".

CRISTO: IL RE

Mentre i Giudei aspettavano un Messia politico che li liberasse dalla dominazione romana, Cristo annunciava un regno eterno del quale Egli è sovrano assoluto. Gesù è il Re, e il Governatore della vita di ogni credente e della Chiesa.

Come per i discepoli d'allora, anche per noi il Cristo è più che mai il Figlio dell'Iddio vivente. Ora caro amico, Gesù rivolge pure a te questa domanda: "e tu chi dici che io sia?".

1) Deuteronomio 18:18


Data: 14/08/2005
Visite: 6415
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (164).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
6539 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (125).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
7753 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (87).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
4479 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (144).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
4075 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2017 eVangelo. Tutti i diritti riservati