Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Il primo e l'ultimo (Isaia 44)


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

C'è uno strano fenomeno al quale assistiamo silenziosamente oggigiorno. La sapienza trasformata in follia (v. 25).

Assistiamo all'infrangersi delle speranze e vediamo come tutta la scienza dell'uomo non sia in grado, in realtà, di incidere sulle condizioni in cui versa l'intero genere umano.

Dio vanifica le ambizioni del mondo e smaschera le frodi di chi annuncia una realtà sempre più bella per mano di un uomo sempre migliore. "Nessuno rientra in sé stesso, ed ha conoscimento e intelletto" (v. 19) così si esprime il profeta nell'osservare il quadro desolante offertogli dalle persone che gli stavano attorno. Dio mette a nudo l'impostura di molti annunci e l'insensatezza di coloro che proclamano un futuro radioso. Il saggio dovrà indietreggiare di fronte alla Parola di Dio che si imporrà a dispetto dell'indifferenza e dell'avversione che la circonda. Quando l'uomo cerca di svincolarsi dalla sottomissione all'Eterno, si ritrova paradossalmente tra le mani degli idoli.

L'uomo che si allontana da Dio cade inevitabilmente tra le braccia di "divinità" frutto della sua stessa immaginazione e conseguenza inevitabile delle sue paure e delle proprie illusioni. Proprio quando si sogna libero ed indipendente si scopre sottoposto alle peggiori schiavitù. Non c'è alternativa! Se non poniamo l'Eterno come inizio, come principio fondante e ispiratore in grado di controllare e gestire tutta la nostra vita, Lo troveremo, nostro malgrado, come realtà ultima, alla fine di tutte le cose, in veste di arbitro e giudice di una vita totalmente sbagliata: "Io sono il primo e sono l'ultimo e fuori di me non v'è Dio" (v. 6).


Data: 13/08/2005
Visite: 2185
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (193).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
6614 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (154).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
7844 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (116).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
4523 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (173).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
4125 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2017 eVangelo. Tutti i diritti riservati