Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

"Presero a pregare Gesù che se ne andasse dai loro confini"


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

Marco 5:1-20

Che preghiera strana! Non è sicuramente una preghiera di fede, ma appare dettata piuttosto dalla paura. La potenza di Gesù, la Sua autorità li aveva turbati o meglio sconvolti. Gli abitanti della regione di Gerasa invitarono Gesù ad andarsene dai loro confini, onde evitare il succedersi di altri episodi che avrebbero suscitato in loro sconcerto e terrore. Si rivolgono a Lui con toni cortesi, ma pressanti e Lo esortano ad allontanarsi dalle loro ter¬re. Forse non si rendono conto che stanno rivolgendo al Signore la medesima supplica del demonio: "lo ti scongiuro in nome di Dio, di non tormentarmi" (v. 7).

Questa preghiera non soltanto è fondata sulla paura, ma sul¬l'egoismo più sordido e miope. Non si rallegrano per un grande miracolo avvenuto. Possono vedere con i loro occhi quell'uomo liberato "seduto, vestito ed in buon senno". Ma la loro preoccupazione più immediata era quella di aver perduto "un gran bran¬co di porci". Nella loro scala di valori ai primi posti c'erano saldamente le ricchezze materiali ed i beni terreni, quindi pregano Gesù di andarsene dai loro confini.

Quella preghiera non soltanto trae spunto dalla paura e dall'egoismo, ma evidenzia un rifiuto di fondo, radicale ed assoluto: essi rifiutano Gesù perché vuole mettere ordine nella loro vita. Non sapevano che essere "allevatori di porci" era vietato dalla legge di Mosè? Non sapevano che quell'attività li rendeva immondi e contaminati al punto di non poter entrare nel tempio a Gerusalemme?

Dopo quello che era accaduto non avrebbero dovuto, tra l'altro, riconoscere che Dio li voleva liberare dal loro sviamento? Invece, rifiutano di ravvedersi e con dei modi ispirati ad un'ipocrita cortesia "pregano Gesù di andarsene".

Vigiliamo che nella nostra mente non affiori la richiesta a Gesù di allontanarsi, ma permettiamoGli piuttosto di intervenire in ogni aspetto della nostra vita, riconoscendo sempre la giustizia e la validità del Suo intervento!


Data: 08/06/2008
Visite: 1786
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (150).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
7083 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (111).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
8910 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (73).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
4825 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (129).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
4534 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2018 eVangelo. Tutti i diritti riservati