Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le meditazioni di eVangelo

Prendere le parti


di aa.vv.
Trascritto da eVangelo

"Chiunque è per l'Eterno" (Esodo 32:26)

"Fino a quando zoppicherete voi dai due lati? Se l'Eterno è Dio, seguitelo; se poi lo è Baal, seguite lui. Il popolo non gli rispose verbo" (I Re 18:21)

Mosè ed Elia fecero praticamente il medesimo appello, lo stesso che viene rivolto ad ogni nuova generazione. Non appena stiamo pensando a noi stessi, la voce divina ci pone di fronte ad una scelta: "Sei per Me o contro di Me? Da quale parte stai?". Dalle labbra del nostro benedetto Signore proviene l'ulteriore sfida, che ci costringe ad affrontare l'alternativa che non può essere evitata o presa sotto gamba: "Chi non è con Me è contro di Me".

Fino a quando esiterete tra le due opinioni? Dobbiamo stare da una parte o dall'altra. Quando il campanello della divisione suona nella Camera dei Comuni, gli Ayes devono andare a destra e i Noes a sinistra. Un uomo deve scegliere dove andare! Se Yahwèh...oppure se Baal..., non possiamo ritenerci neutrali senza scadere nel ridicolo.

Chi, dunque, è pronto a scegliere Cristo, deve portare l'infamia e sopportare la Sua vergogna (cfr. Ebrei 13:13). Essere dalla parte del Signore significa riconoscerLo come Re e Salvatore. Significa rendere a Lui l'ubbidienza, l'amore e la devozione. Vuol dire abbandonare tutte le sicurezze o i tentativi di far ricorso alle nostre soluzioni, sforzarsi con il cuore e con la mente di essere conformi alla Sua volontà e al Suo carattere. Questo è ciò che il nostro Salvatore si aspetta da ciascuno di noi! Dobbiamo appartenere a Dio completamente, donarGli tutto ciò che siamo capaci di dare, scegliere la Sua causa e fare di Lui il primo e l'ultimo, l'inizio e la fine di ogni cosa.

Gesù Cristo può vantare su di noi un diritto assoluto ed esclusivo: il diritto del Creatore - è Lui che ci ha creati e non noi - il diritto del Benefattore, non soltanto nel regno dell'esistenza temporale, ma anche in quello spirituale; il diritto del Redentore, e questo è veramente il più grande di tutti.

La nostra decisione richiede una presa di posizione pubblica. Cristo non permetterà che i Suoi seguaci vivano in segreto. Viviamo giorni in cui tra i discepoli di Gesù vi sono molte tentazioni di compromesso, ma abbiamo delle valide motivazioni per schierarci dalla Sua parte. E in quel grande giorno, Egli starà dalla nostra parte e ci riconoscerà davanti al Padre Suo e a tutte le creature celesti!


Data: 30/12/2007
Visite: 1802
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

FEDELTA' PREMIATA
50.gif
05/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (57).jpg
Numeri 26:41-65 Come era avvenuto per il primo censimento, i Leviti furono contati separatamente rispetto al rimanente del popolo. In ques ...
aa.vv.
eVangelo
7540 dal 05/05/2009
?operazione=visualizza&id=1131&filtro=
CON GESU' SULLA STRADA DELLA SOFFERENZA
50.gif
04/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (17).jpg
Marco 10:32-45 In questo brano suggestivo ci sembra quasi di vedere Gesù che sta camminando da Gerico in direzione di Gerusalemme. Sarebbe ...
aa.vv.
eVangelo
10421 dal 04/05/2009
?operazione=visualizza&id=1130&filtro=
IL CENSIMENTO
50.gif
03/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (192).jpg
Numeri 26:1-40 Il primo censimento ordinato da Dio aveva lo scopo di stimare il potenziale bellico di Israele e Mosè vi mise mano poco dopo ...
aa.vv.
eVangelo
5110 dal 03/05/2009
?operazione=visualizza&id=1129&filtro=
CINA QUESTIONE DI PRIORITA'
50.gif
02/05/2009
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (36).jpg
Marco 10:17-31 Ecco un'altra persona oggetto dell'amore e delle attenzioni di Cristo. Il giovane ricco si accosta al Signore desideroso di ...
aa.vv.
eVangelo
4874 dal 02/05/2009
?operazione=visualizza&id=1128&filtro=
© 2002-2019 eVangelo. Tutti i diritti riservati