Powered by eVangelo
titolo
A cura di
Informazioni Contatti Newsletter Articoli Uscita
  Informazioni
 
 
  Utenti
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Gruppi
Chiesa Cristiana evangelica A.D.I. di SOLOPACA

La chiesa Cristiana Evangelica di Solopaca è nata nel 1958 come risultato di una preghiera di fratelli fedeli; una semplice richiesta ma fatta con il cuore e la semplicità, di quelle richieste che il Signore apprezza, ed attende dai Suoi figli: “Signore dove Vuoi che portiamo la Tua Parola di Verità?”.

Questa fu la preghiera dei fratelli della chiesa di Ponte (Bn), e la risposta del Signore non tardò ad arrivare; presto in comunità si presentarono due persone di un piccolo paesino che dista circa 16 km (con l’odierna rete stradale): Solopaca (Bn). Vennero ad ascoltare la Parola del Signore e proposero insistentemente ai fratelli di venire nel loro paese per tenere delle riunioni simili. Fu così che, nel 1958, i fratelli di Ponte cominciarono a portare la testimonianza dell’Evangelo in questa piccola cittadina che si estende alle pendici del monte Taburno, e rientra nel comprensorio dei comuni della Valle Telesina. Il comune era all’epoca un centro fiorente di vita e tradizioni, tuttavia dalla forte religiosità che dominava imperturbata ogni aspetto della vita cittadina.

Per un anno intero il pastore della comunità di ponte, fratello Gelsomino Guglielmucci, la moglie, la sorella Anna, insieme ad altri credenti, vennero a Solopaca, dove affittarono un piccolo locale nell’odierna via Granatelle. I fratelli utilizzavano spesso il treno per giungere dal comune di Ponte, percorrendo poi a piedi, o con altri “mezzi di fortuna”, i circa 2 chilometri che separano la stazione di Solopaca dal centro abitato del paese. In quell’anno l’opera venne portata avanti fra non poche difficoltà, diffidenze, tante opposizioni; per contro poche erano le persone che si accostavano al locale, e quelle poche che lo facevano erano spinte da curiosità, da bisogni spesso vari ed incostanti. Persino quelle due persone che pregarono i fratelli di venire a Solopaca col tempo vennero meno.

I fratelli continuarono a pregare il Signore, il Quale non abbandona mai i Suoi figli. Fu così che verso la fine di quell’anno, furono letteralmente "posti dinanzi" ad una giovane donna che soffriva ormai da molto tempo. Consiglia Cofrancesco, come la donna dal flusso di sangue (Marco 5: 25 – 26), soffriva da molti anni, aveva consultato vari dottori senza trovare alcuna soluzione al suo problema apparentemente inspiegabile, ed ormai le sue condizioni erano al limite: da giorni non mangiava ed anche i genitori ed i parenti avevano perso ogni speranza. Ma gloria a Dio perché Egli ci dice: “Come i cieli sono più alti della terra, così le mie vie sono più alte delle vostre vie e i miei pensieri sono più alti dei vostri pensieri” (Isaia 55: 9). Egli aveva un piano glorioso!

I fratelli furono invitati ad andare a casa di Consiglia ed iniziarono a pregare; alla fine della preghiera proposero a lei ed ai genitori di andare in chiesa a Ponte, dove tutta la chiesa avrebbe pregato per lei. I genitori non si opposero, per loro era l'ultima speranza e volevano tentare, ma erano titubanti sul come sarebbe arrivata la loro figlia in quel paese, visto che a causa del suo problema il fisico era ormai da tempo denutrito, ed ella aveva conseguente impossibilità a deambulare. Ma fu proprio lei ad incoraggiarli ad andare con qualunque mezzo: "il suo fisico avrebbe retto!"

Nonostante le apparenti difficoltà tutto andò per il meglio e fu così che quella giovane donna arrivò nella comunità di Ponte, ed i fratelli con fede iniziarono a pregare, e Gloria a Dio ella fu completamente liberata e guarita in quel giorno, in quella stessa mattina; la sorella Consiglia consumò il suo primo pasto dopo giorni di digiuno forzato a causa della sua condizione, e possiamo dire che la vita tornò in quel corpo che aveva perso ormai ogni speranza. L’opera del Signore è sempre completa, non c'è nulla che Egli non possa fare, e quella donna donò tutto il suo cuore e la sua vita all’Iddio che l’aveva sanata fisicamente e spiritualmente, e fu di lì a poco riempita di Potenza e battezzata con Lo Spirito Santo. Fu così che nel 1959 si ebbe la prima vera conversione nel paese di Solopaca, e quella donna, il cui nome è C. C., è stata usata potentemente dal Signore nel corso della sua vita, trascorsa a testimoniare dell’Evangelo della Grazia, dell’Amore e della Potenza di Dio per mezzo di Cristo Gesù. La chiesa di Solopaca cominciò a vedere così le prime conversioni, ed il Signore accompagnava la predicazione della Sua Parola con segni e prodigi. Gloria a Dio!

L'attuale Pastore è il fratello Sergio Madonna. La Comunità fa parte delle chiese delle "Assemblee di Dio in Italia (A.D.I.)", Ente morale di culto riconosciuto dallo Stato Italiano (D.P.R. 05/12/59 n. 1349 - Legge 22/11/88 n.517). In particolare:

  1. "CREDIAMO ED ACCETTIAMO L'INTERA BIBBIA COME PAROLA DI DIO ISPIRATA, UNICA, INFALLIBILE ED AUTOREVOLE REGOLA DELLA NOSTRA FEDE E DELLA NOSTRA CONDOTTA" (II TIMOTEO 3:15-17; II PIETRO 1:21; ROMANI 1:16; I TESSALONICESI 2:13).
  2. "CREDIAMO NELL'UNICO VERO DIO, ETERNO, ONNIPOTENTE, CREATORE E SIGNORE DI TUTTE LE COSE E CHE NELLA SUA UNITÀ VI SONO TRE DISTINTE PERSONE: PADRE, FIGLIO E SPIRITO SANTO"(EFESINI 4:6; MATTEO 28:19; LUCA 3:21, 22; I GIOVANNI 5:7).
  3. "CREDIAMO CHE IL SIGNORE GESÙ CRISTO FU CONCEPITO DALLO SPIRITO SANTO ED ASSUNSE LA NATURA UMANA IN SENO DI MARIA VERGINE E CHE EGLI È VERO DIO E VERO UOMO" (GIOVANNI 1:1, 2, 14; LUCA 1:34, 35; MATTEO 1:23).
  4. "CREDIAMO NELLA SUA VITA SENZA PECCATO, NEI SUOI MIRACOLI, NELLA SUA MORTE VICARIA, COME 'PREZZO DI RISCATTO' PER TUTTI GLI UOMINI, NELLA SUA RISURREZIONE, NELLA SUA ASCENSIONE ALLA DESTRA DEL PADRE, QUALE UNICO MEDIATORE, NEL SUO PERSONALE ED IMMINENTE RITORNO PER I REDENTI E POI SULLA TERRA IN POTENZA E GLORIA PER STABILIRE IL SUO REGNO" (I PIETRO 2:22; II CORINZI 5:21; ATTI 2:22; I PIETRO 3:18; I TIMOTEO 2:5, 6; ROMANI 1:4; 2:24; I CORINZI 15:4; ATTI 1:9-11; GIOVANNI 14:1-3; I CORINZI 15:25).
  5. "CREDIAMO CHE SOLTANTO IL RAVVEDIMENTO E LA FEDE NEL PREZIOSO SANGUE DI CRISTO, UNICO SOMMO SACERDOTE, SIANO INDISPENSABILI PER LA PURIFICAZIONE DAL PECCATO DI CHIUNQUE LO ACCETTA COME PERSONALE SALVATORE E SIGNORE" (ROMANI 3:22-25; ATTI 2:38; I PIETRO 1:18, 19; EFESINI 2:8).
  6. "CREDIAMO CHE LA RIGENERAZIONE (NUOVA NASCITA) PER OPERA DELLO SPIRITO SANTO È ASSOLUTAMENTE ESSENZIALE PER LA SALVEZZA" (GIOVANNI 1:12, 13; 3:3; I PIETRO 1:23; TITO 3:5).
  7. "CREDIAMO AI MINISTERI DEL SIGNORE GLORIFICATO, QUALI STRUMENTI AUTOREVOLI DI GUIDA, D'INSEGNAMENTO, DI EDIFICAZIONE E DI SERVIZIO NELLA COMUNITÀ CRISTIANA, RIFUGGENDO DA QUALSIASI FORMA GERARCHICA" (EFESINI 1:22, 23; 4:11-13; 5:23; COLOSSESI 1:18).
  8. "CREDIAMO ALL'ATTUALITÀ E ALLA VALIDITÀ DELLE DELIBERAZIONI DEL CONCILIO DI GERUSALEMME, RIPORTATE IN ATTI 15:28, 29; 16:4".
  9. "CREDIAMO ALLA RISURREZIONE DEI MORTI, ALLA CONDANNA DEI REPROBI E ALLA GLORIFICAZIONE DEI REDENTI, I QUALI HANNO PERSEVERATO NELLA FEDE FINO ALLA FINE" (ATTI 24:15; MATTEO 25:46; 24:12, 13).
  10. "CREDIAMO ALLA RISURREZIONE DEI MORTI, ALLA CONDANNA DEI REPROBI E ALLA GLORIFICAZIONE DEI REDENTI, I QUALI HANNO PERSEVERATO NELLA FEDE FINO ALLA FINE" (ATTI 24:15; MATTEO 25:46; 24:12, 13).
  11. "CELEBRIAMO IL BATTESIMO IN ACQUA PER IMMERSIONE, NEL NOME DEL PADRE E DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO, PER COLORO CHE FANNO PROFESSIONE DELLA PROPRIA FEDE NEL SIGNORE GESÙ CRISTO COME LORO PERSONALE SALVATORE" (MATTEO 28:18, 19; ATTI 2:38; 8:12).
  12. "CELE
    <> alert("Il testo è stato trasformato in HTML e inserito nella casella di testo sorgente") window.opener.document.ModuloGruppo.descrizione.value=testoHTML.innerHTML window.close();




     
Articoli in primo piano

come posso saperlo?
00.gif
27/03/2008
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (84).jpg
Come faccio a conoscere la via che porta al cielo ed evitare le altre? Il vangelo è la vera via per la vita perchè è il messaggio di Dio all'umanita'
Roberto Torre
1786
?operazione=visualizza&idgruppo=576&id=211&filtro=
--luca--
False
€ 0,00
4 principi da ricordare sempre
00.gif
26/03/2008
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (37).jpg
Ciò che la Bibbia dice, in 4 punti fondamentali
Vari
2219
?operazione=visualizza&idgruppo=576&id=209&filtro=
--luca--
False
€ 0,00
L'Ispirazione della Bibbia
50.gif
02/04/2008
http://www.radioevangelo.org/images/icone/foto (121).jpg
QUANDO DICO DI CREDERE NELL’AUTORITÀ DELLA BIBBIA, QUALE LIBRO TOTALMENTE ISPIRATO DA DIO, NOTO IN QUELLI CHE MI ASCOLTANO UN ATTEGGIAMENTO DI BENEVOLO COMPATIMENTO
Francesco Toppi
2418
?operazione=visualizza&idgruppo=576&id=214&filtro=
--luca--
False
€ 0,00
© 2002-2017 eVangelo. Tutti i diritti riservati