Informazioni Rubriche Risorse Community Servizi
  Primi passi
 
 
 
  Edificazione
 
 
 
 
 
 
 
 
  Area utenti
 
 
 
Userid
Password
Ricorda dati   
Le grandi biografie

Curry R. Blake (1959 - vivente) Una Voce di Guarigione


di John G. Lake Ministries
Trascritto da eVangelo

(L'ultimo aggiornamento di questa biografia è stato fatto nel 2002)

Curry Ray Blake nacque l'1 aprile, 1959 a Jasper, Texas.

A 17 mesi fu investito da un'automobile nella stradina che portava a casa dei suoi nonni. Suo padre non lo aveva visto poiché stava uscendo a marcia indietro. La macchina passò sopra la sua testa, strappandogli l'orecchio destro. La ruota della macchina strinse anche il suo cuoio capelluto al punto che si strappò dall'orecchio destro a quello sinistro. Questo strappo fece sì che il suo cuoio capelluto venisse tirato giù dalla sua fronte fino alla sommità degli occhi.

Suo nonno uscì di casa, lo tirò su, raccolse il suo orecchio, mise il bambino nel suo camion e lo portò all'ospedale. I dottori dissero a sua madre di comprare una bara e di preparare il suo funerale perché in nessun modo poteva sopravvivere a un danno cerebrale così esteso. Ma sua madre era pentecostale. Ella iniziò a pregare. Disse a Dio che se Egli avesse risparmiato la vita di Curry, ella lo avrebbe cresciuto e istruito per servirLo.

I dottori uscirono dalla sala operatoria per dirle che se egli fosse vissuto sarebbe stato completamente handicappato, e che qualcuno avrebbe dovuto prendersi cura di lui per il resto della sua vita.

I dottori ritornarono in sala operatoria e sua madre tornò a pregare. Stavolta disse: «Dio, se hai intenzione di lasciarlo in vita, allora guariscilo completamente». Dopo qualche tempo i dottori ritornarono dicendo: «Bene, non riusciamo a trovare alcun segno di danno cerebrale ma, se è vero che vivrà e che perfino non avrà alcun danno cerebrale, non avrà però mai capelli e non sentirà mai dal suo orecchio destro». Ancora una volta sua madre iniziò a pregare. Disse a Dio che se Egli avesse intenzione di lasciar vivere Curry, non sarebbe stato di alcuna utilità a Lui a meno che non fosse completamente guarito. Oggi, circa 40 anni più tardi, egli è totalmente e perfettamente guarito. Ha un Quoziente d'Intelligenza sopra la media, una testa piena di capelli e un perfetto udito da entrambe le orecchie.

A causa dell'incidente, la madre di Curry decise di mandarlo all'asilo, ma anche piuttosto di incominciare ad ammaestrarlo a casa. Sua madre gli insegnò a leggere usando la versione King James della Bibbia. Prima che Curry iniziasse la scuola elementare egli aveva letto interamente la Bibbia diverse volte, e spesso la lesse fino a fare addormentare sua madre.

All'età di 17 anni Curry si arruolò nell'Aeronautica Militare degli Stati Uniti come Agente di Sicurezza, Specialista della Giustizia. Durante il suo periodo di arruolamento, Dio iniziò ad avere a che fare con lui per quanto riguarda la risposta alla chiamata al ministero. Dopo qualche tempo decise di andarci di vero cuore. Iniziò a pregare per essere rilasciato dal suo contratto di arruolamento. Nel giro di 3 giorni, Curry fu convocato nell'ufficio dell'ufficiale in comando, dove fu informato che allora c'erano troppi Agenti di Sicurezza, e a Curry fu dato di scegliere se cambiare campo oppure ottenere un Congedo d'Onore con pieni benefici dell'Esercito. Naturalmente scelse quest'ultimo.

Curry andò a casa a condividere col padre e la madre la notizia della sua intenzione di predicare. Quando disse loro ciò che era accaduto, sua madre gli disse come era stato donato a Dio 17 anni prima. Egli aveva già saputo del suo incidente e di come Dio lo aveva salvato, ma non era a conoscenza del fatto che sua madre lo aveva dedicato a Dio.

Più tardi Curry incontrò Dawn Stewart e si sposò il 10 ottobre 1977, dopo 6 mesi di corteggiamento. Celebreranno il loro 25° anniversario di matrimonio quest'anno (2002).

Il 17 novembre 1978, Curry e Dawn misero al mondo la loro prima figlia, Erika Dawn Blake. Erika nacque con un tumore, l'emangioma. Il tumore aveva all'incirca le dimensioni della mano di un uomo. Il tumore era in un posto molto insolito (all'interno della lingua di Erika) che rese possibile ai dottori di studiarlo senza bisogno di un intervento. Erika visse per circa 3 anni prima di passare a miglior vita venerdì 13 febbraio 1981. Fu sepolta nel Restland Cemetary di McKinney, Texas. John Blake, il secondo figlio di Curry e Dawn Blake, nacque il 9 marzo 1980. Il 20 ottobre 1981, la loro terza figlia, Christel Dawn, nacque a Sherman, Texas, e la loro quarta figlia, Angela Rebekah (conosciuta anche come Becky) nacque il 6 novembre 1982.

Quando Becky aveva 7 anni, cadde da una finestra del secondo piano su un patio (un tipo di cortile interno) in calcestruzzo. Quando Curry la raggiunse, era già morta. La tirò su e camminò in giro per il patio dicendo: «Nel Nome di Gesù, tu vivrai e non morrai!» Ciò continuò per oltre cinque minuti. Entrò nella sala da pranzo e adagiò la bambina sul pavimento, sorreggendola contro a un muro. Era ancora morta, senza battito cardiaco e senza respiro. Egli si inginocchiò davanti a sua figlia e continuò a dire: «Nel Nome di Gesù, tu vivrai e non morrai!» Dopo altre 20 o 30 volte che ripeté questa dichiarazione, sua figlia improvvisamente emise un forte soffio, vomitando sangue su tutta la camicia di lui. Le prime parole che disse furono: «Papà, ho fame!» La portarono all'ospedale dove i dottori confermarono che ella era rimasta morta per almeno 15 - 25 minuti. Oggi, quella figlia, Becky, è una giovane, nata di nuovo, ripiena di Spirito, con una visione missionaria.

Nel 1981 attraverso una serie di circostanze stabilite da Dio, Curry venne presentato a Wilford Reidt (genero di John G. Lake). Curry aveva fatto ampie ricerche sui primi pionieri pentecostali. Ogni settimana Curry soleva chiamare il Rev. Reidt facendo domande riguardanti la vita e il ministero del Dr. Lake. Questo continuò per circa 6 anni. Poco tempo prima della dipartita del Rev. Reidt che avvenne nel 1987, egli aveva spedito a Curry lettere, sermoni e vari altri materiali riguardanti il Dr. Lake.

Nel settembre del 1996, Dio portò Curry a riaprire la Scuola di Ministero di John G. Lake da portare avanti soltanto sulla base di offerte d'amore. Venne messo un annuncio nel numero di settembre della rivista Charisma. Oggi ci sono oltre 300 studenti in 34 paesi stranieri e 45 stati degli U.S.A.

«Dio mi ha messo miracolosamente in condizione di andare in Africa Orientale e fondare la Scuola Biblica in due nazioni. Durante questo viaggio, 70 giovani sono entrati nel ministero e da allora hanno avviato 700 chiese attraverso tutta l'Africa centrale. (L'opuscolo "My First Trip To Africa", cioè "Il mio Primo Viaggio in Africa" descrive minutamente questa missione.) Durante il soggiorno in Africa, sono stato benedetto nel vedere molte altre meravigliose guarigioni e liberazioni che stanno iniziando ad accadere nel nostro ministero qui negli Stati Uniti. A causa dell'obbedienza per questo viaggio, al mio ritorno negli Stati Uniti ci sono stati donati 22 acri di terra dal governo dello Zimbabwe allo scopo di costruire una chiesa, una scuola biblica e un orfanotrofio, tutti senza denominazione. Questo progetto è valutato a un costo di circa $ 159.000,00. Il terreno soltanto è stimato a un valore di $ 175.000,00. Dio si sta davvero muovendo in un modo spaventoso in questi ultimi giorni».

«È stato mio privilegio studiare sotto i ministeri di alcuni dei più unti uomini di Dio di questa generazione. Il Dr. Lester Sumrall è stato mio pastore, mio insegnante di Scuola Biblica e mio mentore. A mia moglie e a me è stato affidato il ministero del turno di preghiera delle ore notturne durante il nostro periodo presso la Chiesa e la Scuola Biblica di lui».

«Il Rev. Wilford Reidt (il genero del trascorso John G. Lake) e sua moglie, Gertrude (la figlia del Dr. Lake), sono stati miei buoni amici e mentori. Alla morte del Rev. Reidt, avvenuta nel 1987, ho avuto il privilegio di assumere la Presidenza dell'International Apostolic Council, un'organizzazione fondata dal trascorso Dr. John G. Lake, nel 1914».

John Lake diede una profezia nel 1934, e in questa profezia disse come il suo ministero, sarebbe passato, anni dopo, a qualcun altro e sarebbe stato portato a profondità maggiori. Diede inoltre dettagli riguardo all'uomo che un giorno avrebbe avuto quel ministero. È per questo motivo che Wilford Reidt passò il ministero a Curry Blake, a causa di questa profezia e di molta preghiera.

«Continuando la sua opera, stiamo fondando case di guarigione divina attraverso tutti gli Stati Uniti. Siamo disponibili a parlare dovunque ci venga chiesto, in qualunque momento ci venga chiesto. Il mio ministero è quello di stimolare la famiglia di Dio a stendere il braccio in fede e credere a Dio per compiere il miracoloso».

(Tratto dal sito ufficiale della John G. Lake Ministries: www.jglm.org)

Testimonianze di Guarigioni

Qui di seguito sono riportate soltanto alcune delle testimonianze di guarigioni avvenute nel 1998, tratte dalla pubblicazione «Year in Review» della newsletter di «The Apostolic Misson» di gennaio 1999:

8 marzo 1998: Il fr. Blake ha ministrato a Nocona, Texas nella chiesa «Abundant Life Pentecostal Church of God». Il fr. Blake ha detto alla congregazione che se qualunque persona malata fosse venuta avanti sarebbe stata guarita. Trentaquattro persone hanno risposto all'invito. Ogni persona venuta per la guarigione, se n'è andata guarita.

Da maggio ad agosto: Si è tenuto il corso sulla Guarigione Divina nella scuola ministeriale «Emmanuel School of Ministry» a Sherman, Texas. Ogni persona che ha frequentato la scuola e che aveva bisogno di guarigione fisica è stata guarita. Siamo stati testimoni di oltre 100 guarigioni durante questo periodo.

10 agosto: Il fr. Curry Blake è stato presente a Dallas al programma televisivo «Celebration» condotto da Marcus e Joni Lamb del KMPX channel 29. Oltre 300 richieste sono giunte per ricevere preghiera e/o guarigione durante il programma di 30 minuti. Durante le tre settimane successive l'«International Apostolic Council» ha ricevuto altre 346 richieste a causa del programma, e perfino adesso giungono ancora lettere e richieste giornalmente per guarigione e altri bisogni. Delle 646 richieste di guarigione ricevute durante il mese di agosto, 586 persone sono state guarite all'istante o nel giro di 24 ore dopo il servizio, 43 persone hanno riferito di essere state guarite nell'arco di 2 settimane, mentre di 15 non abbiamo avuto notizie.

Poco dopo Natale, il fr. e la sr. Blake dovevano andare alla Dillard's, presso il centro commerciale Valley View Mall, in modo che la sr. Blake potesse cambiare un regalo. Mentre si trovavano lì, il fr. Blake osservò una piccola donna anziana ispanica che sembrava aver smarrito un bambino (suo nipote), dato che ella continuava a girare attorno. Il fr. Blake osservò che mentre ella camminava non appoggiava il suo peso sul piede destro (sul tallone). Il fr. Blake incominciò a seguirla in giro per il negozio. Infine, dopo aver stabilito che si trattava proprio di qualcosa che non andava nel suo piede, egli si avvicinò a lei. Ella non sapeva parlare per niente inglese, mentre il fr. Blake parla spagnolo soltanto quanto basta per ordinare tacos (N.d.T.: si tratta di un piatto tipico messicano) alla Taco Bell. Dopo un breve tempo di gesticolazioni e movimenti universali, al fr. Blake fu concesso di pregare per il piede di lei. Egli si inginocchiò lungo il corridoio del negozio (mentre quelli che facevano la spesa passavano dando strane occhiate riguardo al perché un uomo «bianco» stesse tenendo fra le mani il piede di questa piccola donna ispanica) e iniziò a ringraziare Dio per l'opportunità di ministrare la guarigione a questa persona. Allora egli comandò alla guarigione di scorrere in quel piede e che il piede venisse completamente guarito. Quando egli terminò, si alzò, prese per il braccio la donna e la condusse lì attorno, accertandosi che ella appoggiasse il suo tallone ad ogni passo. Dopo una breve camminata, egli le chiese se avesse alcun dolore. Ella disse di no. Il fr. Blake le disse che Gesù Cristo l'aveva sanata, ed ella disse: «Gesù». Quando ella se ne andò via non zoppicava né «aiutava» in alcun modo il piede.

Laurie B.: (Indirizzato ai Blake da Peter T.) Le fu detto dai dottori che aveva soltanto pochi mesi di vita. Le dissero di fare delle videocassette e di scrivere delle lettere in modo che il suo bambino avesse avuto qualche modo di ricordarla quando sarebbe cresciuto. I dottori le rimossero gli organi femminili e un polmone. Ella proviene da un ambiente battista. Mentre veniva ministrato a lei, la potenza guaritrice di Dio venne su di lei. Ella non aveva idea di ciò che stesse accadendo e quasi cadde nello Spirito, dovendo essere stata afferrata da Peter T. Dopo che a lei fu ministrato, ella affermò che «qualcosa» aveva sibilato attraverso il suo corpo dalla testa ai piedi. I dottori più tardi le dissero che non riuscivano a trovare niente di abbastanza serio da giustificare un'operazione.

Peter T.: I medici gli diagnosticarono un avvelenamento da mercurio e problemi intestinali e digestivi. Una volta che venne ministrato a lui dal fr. Curry Blake, dopo 4 anni di cure da parte dei medici (senza risultati positivi), Peter venne per ricevere preghiera. Fu guarito dall'avvelenamento da mercurio alla prima visita, guarito da dolore cronico alla seconda visita, e guarito da disturbi allo stomaco alla terza visita. (Il fr. Blake non pregò per il disturbo allo stomaco, piuttosto disse semplicemente a Peter che se fosse andato a bere e a mangiare qualunque cosa volesse proprio in quel momento, egli sarebbe guarito da allora in poi.)

Alcune settimane fa, Peter T. andò dai Blake (circa all'1:30 di notte) dopo che gli fu detto che una donna (che egli non conosceva) era svenuta al lavoro e, quando fu portata all'ospedale, le diagnosticarono un aneurisma cerebrale. Ella era quasi priva di sensi e le prospettive non erano buone. Peter chiese se il fr. Blake andasse con lui all'ospedale proprio in quel momento. Il fr. Blake, sapendo che l'ospedale non li avrebbe fatti entrare a quell'ora, disse che avrebbe pregato per la donna davanti al letto. Peter e il fr. Blake convennero di andare all'ospedale la mattina successiva col presto. Più tardi, mentre pregava per la donna, egli comandò alla guarigione e alla vita di entrare nel corpo e nel cervello della donna, comandò allo spirito di morte di venire infranto e disse al diavolo che se la donna fosse morta egli sarebbe andato da lei e l'avrebbe risorta e Dio ne avrebbe soltanto ricevuto più gloria. La mattina successiva, quando il fr. Blake si alzò, trovò Peter addormentato nella sua macchina, aspettando per andare all'ospedale. Il fr. Blake chiamò l'ospedale per scoprire dove si trovasse la donna. L'ospedale rispose che potevano entrare soltanto durante le ore di visita. L'infermiera d'ufficio allora mise in contatto il fr. Blake con la sala d'attesa della famiglia dove avrebbe potuto parlare alla famiglia della donna. Sembrava che la figlia stesse passando un brutto quarto d'ora dovendo accettare il fatto che qualcuno voleva pregare per qualcun altro che non aveva mai incontrato. Ella allora affermò che sua madre aveva ripreso conoscenza la mattina presto e riusciva a riconoscere ognuno per nome. L'ospedale aveva fatto le analisi ma non poté trovare niente, così avevano intenzione di mandarla a Dallas per ulteriori esami, perché pensavano che i loro macchinari non fossero sufficientemente buoni da rivelare il problema. Il fr. Blake disse alla figlia che non avrebbero trovato niente perché Dio aveva guarito la donna. La donna venne mandata a Dallas ed esaminata. Le analisi non poterono trovare nulla che non andasse bene. Fu tenuta per 24 ore sotto osservazione e dimessa. Il giorno dopo era a casa che si riposava e stava bene.

(Tratto dal libro «A Basic Course in Divine Healing» di Curry Blake)

Profezia data da John G. Lake

24 maggio 1934 - Spokane, Washington (USA)

«Verrà sulla chiesa una grande oscurità. Il terreno vinto al nemico verrà perso e falsi insegnanti sorgeranno e falsi profeti le cui parole avranno un suono di verità ma non avranno sostanza. Sono quelli che andranno dietro al guadagno, e la cupidigia sarà il loro Dio. Mostreranno opere ma le loro visioni non esalteranno Me - dice Dio - ma sé stessi e le loro dottrine. Contro a ciò si farà avanti per il Mio Spirito un giovane, un'altra voce che grida nel deserto per preparare la via del Signore, restaurare le vie antiche e puntellare la terribile breccia nel muro per fermare la subentrante inondazione di peccato e mondanità che sicuramente sarà nella chiesa in quel giorno. Costui sarà rigettato dagli uomini e i suoi fratelli non lo capiranno né lo accetteranno».

«Io lo riempirò col Mio spirito, con la Mia mente. La sua vita sarà preziosa a Me, poiché il suo spirito agirà da parte del Mio Spirito e mostrerà alla sua generazione qualcosa della Mia pienezza. Egli nascerà quando questo paese avrà cessato di crescere, poiché Io lo darò alla luce negli ultimissimi giorni. Egli si consacrerà a Me proprio come fu consacrato da bambino. Non darà ascolto alle voci che lo vorrebbero ostacolare, poiché è separato per l'opera alla quale l'ho chiamato».

«Egli dimorerà in Me notte e giorno. Io rimuoverò qualunque ostacolo che si collocherà contro i Miei disegni. Io lo userò potentemente poiché egli non solo continuerà la portata di questo ministero, ma lo porterà perfino a profondità maggiori».

«Le grandi opere che sono state viste sembreranno come nulla poiché Io farò opere maggiori attraverso di lui, poiché egli è mite e ricerca la pace. Farò passare oltre da lui la superbia della vita, e lo spirito di successo instillato in lui in giovane età lo farò andar via».

«Il nemico tenterà di ucciderlo a venticinque anni dalla mia morte. Prima dei suoi quarant'anni egli vedrà l'inizio di tutte queste cose. Così dice il Signore».

Questa è la profezia data da John G. Lake nel 1934. Questo è il motivo per cui Wilford Reidt (genero di Lake) passò il Ministero a Curry R. Blake. Come notato sopra, la profezia diceva, riguardo a quell'uomo, che avrebbe portato questo ministero a profondità maggiori, e che sarebbe nato nell'anno in cui gli Stati Uniti d'America avrebbero cessato di crescere, cioè nel 1959, poiché l'ultimo stato fu aggiunto all'Unione nel 1959. E proprio come disse la profezia, Curry fu travolto da un'automobile 25 anni dopo la morte di Lake, nel giorno esatto, cioè il 16 settembre 1960 (John G. Lake andò col Signore il 16 settembre 1935).

Wilford e Gertrude Reidt (figlia di Lake) pregarono per più di 9 mesi riguardo a chi dare il Ministero. Al tempo c'era un comitato di membri a capo del gruppo del ministero, ma ogni volta che andavano in preghiera, il Signore mostrava loro Curry Blake. Così è per questo motivo che gli è stato affidato il Ministero di John G. Lake. Se ci fate caso, dice che egli avrebbe visto queste cose prima del suo 40° compleanno (before his second score of years). E le ha viste.

È andato in Africa nel 1997. Lì ha ordinato 70 uomini. Essi sono usciti e da lì sono nate più di 702 chiese.

«Durante lo scorso anno abbiamo visto i morti risuscitare, i ciechi udire e gli zoppi camminare! Molti, molti Miracoli! Gloria a Dio per la Sua Bontà e Misericordia!»

(Tratto dal sito ufficiale della John G. Lake Ministries: www.jglm.org)


Data: 14/03/2003
Visite: 27810
    


Contatta l'autore Invia a un amico Versione PDF stampabile
  Commenti relativi al documento

  Nessun commento

   
Altri documenti d'interesse nella stessa sezione

Smith Wigglesworth (1859-1947) Apostolo della Fede
50.gif
09/11/2003
/public/Biografie/wigglesworth_mini.jpg
Disse a un prete anglicano che aveva arti artificiali al posto delle gambe: «Va' a comprarti un paio di scarpe nuove domani mattina!» Il prete andò al negozio, mise un moncone dopo l'altro nelle scarpe, e si formarono 2 piedi e 2 gambe!
Grido di Battaglia
eVangelo
33935 dal 09/11/2003
?operazione=visualizza&id=4&filtro=&ln=ita
True
William Carey (1761-1834) Padre delle Missioni Moderne
50.gif
08/06/2002
/images/biografie/William%20Carey.jpg
Lasciò che il Signore si servisse della sua vita, non soltanto per l'evangelizzazione durante 40 anni, ma realizzando l'impossibile: tradurre la Sacra Bibbia in più di 30 lingue!
Grido di Battaglia
eVangelo
7788 dal 08/06/2002
?operazione=visualizza&id=6&filtro=
John Eliot (1604-1690) Missionario tra gli Indiani d'America
40.gif
16/01/2003
/images/biografie/JohnEliot.gif
Non ci fu una chiamata mediante un sogno, come quella che ebbe l'apostolo Paolo quando doveva andare in Macedonia. Non ci fu neanche un solenne mandato. Ci fu semplicemente un bisogno, ed egli era disponibile!
Grido di Battaglia
eVangelo
7187 dal 16/01/2003
?operazione=visualizza&id=10&filtro=
Albert B. Simpson (1843-1919) Fondatore dell'Alleanza Missionaria Cristiana
40.gif
23/05/2002
/images/biografie/simpson.jpg
«Fui svegliato dal sonno, tremando e con un solenne senso dell'immensa potenza di Dio. Una gran moltitudine di facce e forme avevano un'espressione che non dimenticherò mai. Caddi sulle ginocchia, ogni fibra del mio essere rispondeva: Sì, Signore, andrò!»
Grido di Battaglia
eVangelo
6196 dal 23/05/2002
?operazione=visualizza&id=1&filtro=
© 2002-2018 eVangelo. Tutti i diritti riservati